Prodotti Trattamento Acqua Piscine

Vendiamo i prodotti di trattamento acqua piscina RIGOROSAMENTE MADE IN ITALY direttamente dal produttore tra cui il cloro in polvere per effettuare il trattamento a disinfezione dell'acqua, i prodotti per regolare il pH dell'acqua della piscina, il prodotto alghicida, la soda e tutto ciò che occorre per una corretta manutenzione della vostra piscina!

Mantenimento dell'acqua di piscina
Ogni piscina ha un proprio impianto di filtraggio nonché una serie di prodotti a trattamento dell'acqua affinché venga disinfettata da tutti quei microrganismi, elementi contaminanti, alghe e batteri che sono dannosi per la salute dei bagnanti.

Il Primo parametro da monitorare: IL PH
Cosa è il pH?
Il pH è un parametro che rivela il grado di basicità o acidità dell’acqua. Se l'acqua è troppo basica, ossia in una scala di valori da 0 a 14 presenta valori maggiori di 7, potrebbero formarsi incrostazioni, la stessa acqua sarebbe torbida e non cristallina, inoltre i prodotti disinfettanti sarebbero inibiti con le conseguenze facilmente immaginabili.
Di contro, se l'acqua fosse troppo acida, ossia nei valori tra 0 e 6, porterebbe ad irritazioni di pelle, occhi, fino alla corrosione di metalli.
Bisogna dunque monitorare costantemente il Ph dell'acqua di una piscina, mantenendolo il più possibile in un valore leggermente basico, ossia tra 7,2 e 7,6
Alzare il pH
Con pH inferiore a 7,2 bisogna usare correttore di acidità/basicità che faccia aumentare il pH, tenendo bene presente che il pH della piscina tende ad alzarsi con la temperatura e con la clorazione.
Abassare il pH
Con pH superiore a 7,6 è bene immettere un prodotto specifico (riduttore di PH) per diminuirlo e riportarlo verso valori basici.

Disinfettare l'acqua: IL CLORO
Per disinfettare l’acqua di una piscina in commercio si trovano vari prodotti: il più efficace e di gran lunga più economico è il CLORO, sia in pastiglie che in polvere o granuli. Talvolta, specialmente ad inizio stagione, quando l'acqua è particolarmente sporca, si rende necessario una terapia d'urto detta “clorazione d'urto o impatto”, miscelando nell'acqua una dose di cloro maggiore dell'usuale.
Prima di fare di nuovo il bagno (2 o 3 giorni di attesa) controllare il quantitativo di cloro libero attivo: non deve superre 1 ppm.

Prodotti per purificare l'acqua e aiutare il filtraggio:
Alghicida (elimina il proliferarsi di alghe); Flocculante (raggruma particelle molto piccole, quali ad esempio gli olii abbronzanti, per facilitarne la rimozione)

Precauzioni da osservare e precisazioni
1. I valori riportati sono puramente indicativi, dunque attenersi alle istruzioni del prodotto acquistato.
2. Maneggiare con la massima cautela i prodotti menzionati e non versare mai direttamente in vasca le pastiglie, o il cloro in polvere o il granulare la 90% (tricloro).
3. Per potersi bagnare il cloro attivo libero deve trovarsi a valori non superiori ad 1 ppm.
4. L’alta temperatura può far aumentare di molto il consumo di cloro.
5. Ogni prodotto va dosato secondo regole precise: spesso bisogna saper calcolare bene il volume di acqua della propria piscina. Tale operazione, per convenzione, si misura secondo i seguenti parametri:
Misurare il volume di acqua di una piscina:

Piscina rettangolare
Lunghezza (mt) x Larghezza (mt) x Altezza media = Volume in m3
Piscina rotonda
Lunghezza (mt) x Larghezza (mt) x Altezza media x 0,79 = Volume in m3
Piscina ovale
Lunghezza (mt) x Larghezza (mt) x Altezza media x 0,89 = Volume in m3
Piscina a forma libera
Lunghezza (mt) x Larghezza (mt) x Altezza media x 0,85 = Volume in m3

SHOP